AVVISO IMPORTANTE

Green Pass obbligatorio: per l'accesso al corso è obbligatorio presentarsi muniti di certificazione verde COVID-19 (GREEN PASS) o di Certificato di esenzione vaccinale e documento di identità.
  • Erogato da:

Presentazione

Date e orari

Mercoledì 17 novembre 2021 - Dalle 9.00 alle 12.00
Martedì 23 novembre 2021 - Dalle 9.00 alle 12.00
Martedì 30 novembre 2021 - Dalle 9.00 alle 13.00
Martedì 14 dicembre 2021 - Dalle 9.00 alle 13.00

Obiettivi e Finalità del corso

Obiettivo di questo corso è l'aggiornamento quinquennale della formazione dei Datori di Lavoro SPP. I contenuti del corso, in conformità a quanto previsto dall'Accordo Stato Regioni 21/12/2011, approfondiscono alcuni temi, anche tramite applicazioni pratiche, con l'obiettivo di trattare significativamente evoluzioni e innovazioni utili allo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi lavorativi e al rinforzo delle competenze correlate.

Riferimenti Legislativi

Art. 34 comma 2 del D.Lgs. 81/2008 e Accordo Stato-Regioni 21/12/2011, aggiornato dall'Accordo Stato-Regioni 07/07/2016

Destinatari ed eventuali crediti

I datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione in aziende con settori ATECO rientranti secondo l’Accordo 21/12/2011 nella categoria RISCHIO ALTO e che necessitano dell’aggiornamento quinquennale.

Valido come 14 ore di aggiornamento per Datore di Lavoro SPP.

Requisiti Minimi

Aver frequentato il corso base per datori di lavoro che assumono i compiti del servizio di prevenzione e protezione ai sensi dell’art.34 del D.Lgs. 81/2008.

Numero massimo partecipanti n. 35 unità.

Programma

Argomenti del corso

- Novità nella giurisprudenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro;

- Le figure della sicurezza in azienda: ruoli, responsabilità e deleghe di funzioni;

- Come valutare la completezza del documento di valutazione dei rischi aziendale: check-list di autovalutazione;

- Covid-19: cosa prevede il Protocollo Covid-19 aziendale;

- D.Lgs. 231/01 e art. 30 del D.lgs. 81/08: MOG 231 ed efficacia esimente dei sistemi di gestione Uni INAIL 2001 e ISO 45001;

- ISO 45001: i vantaggi della sicurezza certificata;

- Strumenti a disposizione per le aziende per investimenti in materia di sicurezza;

- Stress Lavoro Correlato: nuove modalità di valutazione del rischio; la metodologia INAIL; strumenti di indagine, prevenzione e intervento;

- Rischi da sovraccarico biomeccanico del rachide e degli arti superiori.

- I rischi derivanti dall’utilizzo di macchine ed impianti:

- Concetti fondamentali e normativa di riferimento

- Requisiti essenziali di sicurezza e di salute

- Analisi e valutazione dei rischi: redazione del DVR Macchine

- Doveri e responsabilità

 

Verifica finale dell’apprendimento

- Test di verifica di apprendimento

- Correzione delle risposte al test

Informazioni

Procedure di valutazione

Verifica finale

Al termine del percorso formativo è somministrata una verifica di apprendimento, che prevede colloquio o test obbligatori, in alternanza tra loro, finalizzati a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali.

Il mancato superamento della prova di verifica finale non consente il rilascio dell’attestato.

Frequenza al corso

L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a fronte della frequenza del 90% delle ore totali, fatto salvo la verifica delle conoscenze acquisite.

Metodi di insegnamento

Metodologia didattica

Il corso è caratterizzato da una metodologia didattica attiva. Durante il corso i partecipanti effettueranno esercitazioni di gruppo ed affronteranno casi di studio e simulazioni, al fine di incrementare la capacità di analisi dei discenti e garantire una sostanziale interattività dell’aula.

Docenti e/o istruttori

Tutti i docenti del corso sono in possesso dei requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m-bis), del D. Lgs. n. 81/2008.

aifos_logo.jpg (17 KB)AiFOS Soggetto Formatore nazionale

Il corso è svolto direttamente dall’AiFOS associazione di categoria nazionale aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia e soggetto formatore ope legis per l’organizzazione di corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro ai sensi del D. Lgs. n. 81/08 e s.m.i., nonché ai sensi degli accordi Stato-Regioni, il cui legale rappresentante indica per l’organizzazione un “Responsabile del Progetto Formativo”.

Responsabile del Progetto Formativo

Il “Responsabile del Progetto Formativo” è un socio nominato dal Legale Rappresentante di AiFOS soggetto formatore; egli garantisce che la didattica risponda al progetto formativo predisposto da AiFOS, accerta l’apprendimento dei partecipanti e ne convalida il giudizio finale, firmando in originale gli attestati della formazione.

Lingua

Italiano

Allegati

Sede del corso